Ventuno modi di amare la Liguria

Ventuno motivi per comprare casa in Liguria e per innamorartene!


Villa Hambury
  1. Nuotare tra le limpide acque verdastre dei nostri laghetti dispersi nelle Alpi ed in particolare a Pigna, Badalucco o Rocchetta Nervina, queste incavature naturali sono in granito ed offrono la miglior alternativa per rinfrescarsi nelle calde giornate estive.

  2. Le bellissime spiagge situate dopo Latte, verso la frontiera, ai Balzi Rossi. Un piccolo paradiso terrestre, dove l'acqua marina ha forgiato sassolini in pietra simili a quelli Caraibici. Le migliori spiagge del Ponente Ligure sono senz'altro queste. Sottostanti i famosi giardini Hanbury, sono ancora oggi poco conosciute dai turisti e per questo rimangono una delle perle in attaccate della nostra regione;offrono privacy, quiete, uno dei luoghi migliori per raccogliere fossili e conchiglie.

  3. Il gelato artigianale, di innumerevoli varietà. Il mio preferito è senz'altro quello della Gelateria Matuzia nella zona Foce di Sanremo, il suo sapore e la sua cremosità inconfondibile sono un piacere immenso per il palato.

  4. Il lungo sentiero percorribile a piedi, attraverso le montagne, per giungere sino alle splendide cascate di Arroscia, le più lunghe della Liguria, situate sopra Imperia. Il miglior modo per scoprire ed avventurarsi nella natura selvaggia della nostra regione. Questo percorso è davvero poco conosciuto e potrete contare di trovarvi soli ad ascoltare i rumori della foresta, i suoi colori e tutto ciò che ha di meglio da offrire.

  5. Alassio
  6. Il villaggio montano di Triora, uno dei più antichi e caratteristici luoghi della Valle Argentina. Reso noto dalle incredibili storie sulle streghe, le cui documentazioni e testimonianze sono riportate alla luce dal Museo di Triora. Durante in periodo dell'inquisizione molte donne del villaggio vennero interrogate e torturate a lungo e senza pietà. Accusate di infanticidi, di essere devote al diavolo e di creare pozioni magiche. Tant'è che rimangono ancora tracce di queste storie che alimentano la fantasia umana; su una pietra sopra la collina rimane ancora oggi l'incisione: “Qui le streghe ballarono con il demonio”. Triora stupisce tutto l'anno i suoi visitatori ma il periodo migliore per visitarla è Halloween. Lasciatevi incantare dall'atmosfera tenebrosa di questo luogo che non a caso è stato scelto come ambientazione da molti registi di film horror.

  7. I percorsi sotterranei all'interno delle Grotte di Toirano tra le stalagmiti e le stalattiti. Vi sono addirittura tracce di impronta umana risalente all'uomo paleolitico e agli orsi montani che si insediavano nelle grotte nel periodo del letargo.

  8. Le 5 Terre
  9. Fare shopping nel centro medievale di Alassio, il così detto “budello”. Non si può che rimanere affascinati dall'atmosfera di questa città, le cui vie si gettano improvvisamente sulle spiagge di sabbia fine color oro, lungo le quali si possono trascorrere serate in compagnia di amici nei numerosi bar o lasciarsi trascinare dall'ambiente romantico in uno dei ristoranti tipici del luogo.

  10. I percorsi in macchina sopra Molini di Triora, dal ponte di Loretta, dove il bungee jumping è ormai una tradizione, sino a splendidi scenari che potrete ritrovare nelle alte montagne. Non è raro imbattersi in diverse specie di farfalle colorate che in particolare nella stagione estiva affollano le verdi distese attirate dal profumo dei fiori.

  11. Il meraviglioso, inconfondibile e sopratutto buonissimo pesto genovese! Un composto a base di basilico fresco, pinoli,aglio e il fine olio di oliva proveniente dalle nostre terre, il ben noto olio Taggiasco. Ottimo sulla pasta con l'aggiunta di patate e fagiolini.

  12. Il Festival dei fiori a Sanremo, nelle prime settimane di Gennaio. Bellissimi carri fioriti e bande musicali si esibiscono lanciando fiori al pubblico che li osserva lungo le strade della città. Il tutto ripreso e mandato in onda dalla Rai. Una festa incredibile alla quale non si può mancare perchè Sanremo è Sanremo!

  13. La Baia Benjamin

  14. Lo sci di fondo invernale, attraverso la foresta di pineti a Colle Langan. Per gli amanti dello sport il percorso offre completa pace e solitudine tra il ghiaccio. Il fatto più sorprendente e di incredibile bellezza è che nonostante il mare disti più di 20km è ancora visibile e offre una vista straordinaria da questo luogo.

  15. Il delizioso Zabaione caldo accompagnato da morbidi biscotti, assaporati d'inverno nella Capanna dei Baci di Apricale.

  16. Una passeggiata in via Garibaldi a Genova, la più lunga strada risalente al rinascimento in Europa. è iscritta al patrimonio dell'Unesco.

  17. Il Festival dei fuochi d'artificio a Dolceacqua, in Agosto. Il villaggio resta comunque un luogo incantevole da visitare in ogni mese dell'anno; le sue vecchie mura, il castello Doria, il ponte e le sue innumerevoli attrazioni medievali sono fonte di ispirazione di numerosi artisti ed il villaggio è considerato da molte guide, uno dei luoghi storici più interessanti della Liguria.

  18. Dolceacqua
  19. Il pranzo della domenica. Nei ristorantini tipici dell'entroterra. Ci si può sbizzarrire tra 8 tipologie diverse di antipasti,3 porzioni di pasta e di carne e per finire 3 dolci! Mi sento di potervi consigliare il ristorante “Da noi due” nella splendida Torria o per i più romantici “L'anima Golosa” a Ripalta, Dolcedo, dove d'estate ci si può rilassare accanto al fiume.

  20. Lo sci a Limone, distante solo un ora da Ventimiglia. Le sue piste sono scelte da moltissimi appassionati di tutto il nord d'Italia. Sono davvero straordinarie e la loro esposizione a sud è l'ideale per ottenere una fantastica abbronzatura.

  21. Percorsi a piedi nelle Cinque Terre, lungo la sua costa cristallina e le sue vallate scorgendo un paesaggio mozzafiato. Un modo sublime per visitare la Liguria in soli 4 giorni.

  22. Per i romantici non posso che consigliare una cena per due sulla spiaggia alla Baia di Benjamin, osservando il sole che lentamente scompare dietro le colline donando colori pittoreschi e rosacei al cielo sopra Montecarlo e la Riviera francese. Il tutto accompagnato da eccellente cibo italiano. Serata particolare che non scorderete.

  23. Un viaggio in barca per visitare le Cinque Terre, partendo da Genova e fermandosi in ciascuno dei cinque paesini.

  24. Visitare a Maggio i famosi Giardini Hambury, niente di meglio nella stagione dei fiori per inoltrarsi tra i colori e le fragranze del parco.

  25. Ascoltare un concerto estivo, sotto il cielo stellato di Bussana Vecchia. Questo villaggio è stato lasciato in rovina dopo un terremoto disastroso e ricostruito negli anni '60 da una comunità di artisti. Un luogo davvero incantato che risplende nelle notti estive tra le lucciole.